CARBOSSITERAPIA CARBO2 HP: IL CO2 ANTI-AGING

DEFINIZIONE DI CARBOSSITERAPIA E INTERESSE PER L'ESTETICA

La carbossiterapia è utilizzata dal 1930 per il trattamento di patologie di origine vascolare (cicatrizzazione di ulcere agli arti inferiori, ecc.) e da circa vent'anni nell'ambito della rigenerazione dei tessuti. Infatti, l'iniezione di anidride carbonica medica (CO²) aumenta l'ossigenazione dei tessuti (effetto Bohr). Il risultato è un miglioramento del metabolismo cellulare nelle aree trattate, elasticità della pelle e ringiovanimento del derma e dell'epidermide.

L'analisi della pelle prima e dopo la somministrazione di anidride carbonica mostra:

 

  • un aumento dell'elasticità cutanea del 55,5%,
  • un ispessimento del derma nonché una riorganizzazione delle fibre di collagene, parallelamente alla pelle,
  • rottura delle membrane degli adipociti (effetto lipoclastico) nel tessuto adiposo, rispettando le strutture nervose, congiuntivali e vascolari.


La carbossiterapia può essere praticata da sola o in combinazione con tutte le altre tecniche di medicina estetica.

BENEFICI TERAPEUTICI DELLA CARBOSSITERAPIA IN ESTETICA

Il notevole aumento dell'ossigenazione dei tessuti trattati ha molti effetti benefici:

 

  • attiva la microcircolazione venosa e arteriosa,
  • migliora l'idratazione della pelle,
  • la CO² solleva leggermente il derma per ammorbidire e rimodellare la pelle,
  • favorisce il ringiovanimento della pelle e il rinnovamento cellulare,
  • favorisce la guarigione della pelle,
  • migliora la consistenza e l'aspetto della pelle,
  • aumenta la luminosità della pelle e delle occhiaie,
  • stimola la produzione di fibre di collagene ed elastina,
  • aumenta il tono della pelle,
  • aumenta l'elasticità della pelle,
  • attiva il metabolismo delle cellule adipose e la distruzione meccanica dei piccoli depositi di grasso.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE PER LA CARBOSSITERAPIA

Rilassamento e ringiovanimento della pelle

La carbossiterapia è un trattamento antietà che rimpolpa e densifica il derma della pelle. La pelle diventa più elastica, più tonica e vellutata, più giovane e più sana. Abbiamo un vero effetto ringiovanimento
Combinato con la mesoterapia, potenzilizza gli effetti dell'iniezione.

Zone interessante da trattare per il rilassamento cutaneo:

 

  • palpebre superiori e inferiori, tasche adipose, occhiaie
  • rughe a zampe di gallina
  • la coda del sopracciglio
  • valle delle lacrime
  • pieghe naso-labiali
  • pieghe di amarezza
  • mento cadente e grasso
  • ovale facciale
  • collo stropicciato e rugoso
  • decolleté
  • interno delle braccia
  • pelle sopra le mani
  • ventre sopra-ombelicale senza elasticità
  • pancia sotto l'ombelico allentato, rugoso e con smagliature dopo la gravidanza, con un po' di grasso in eccesso
    interno cosce, rugoso
  • pieghe sopra le ginocchia

I problemi che combinano il rilassamento cutaneo associato a un piccolo sovraccarico di grasso possono beneficiare sia della stimolazione delle fibre di collagene che della distruzione delle cellule adipose. Ad esempio nel trattamento dell'ovale del viso con mento grasso, o pancia rugosa e leggermente grassa.

Smagliature

Le smagliature sono legate alla mancanza di una sufficiente produzione di collagene ed elastina da parte dei fibroblasti durante un rapido cambiamento della tensione cutanea.

I pazienti interessati sono donne o uomini che hanno subito un rapido cambiamento di peso e donne che hanno avuto una gravidanza, uno squilibrio ormonale o un trattamento con corticosteroidi.


Nell'elasticità della pelle compare una "crepa" che si assottiglia e forma una smagliatura. Inizialmente di colore rosso violaceo, dapprima diventano perlati e con il tempo più profondi.

La carbossiterapia è efficace nel trattamento delle smagliature. I più recenti, di colore rosa, sono praticamente eliminati. Le più vecchie, di colore bianco, sbiadiscono con la pelle più elastica e tonica. Si ottiene un rafforzamento delle smagliature. Se le smagliature non sono completamente scomparse dopo il trattamento, saranno meno visibili e l'aspetto delle aree trattate sarà migliorato. Quando la smagliatura è scomparsa o è molto sbiadita, il risultato è definitivo. Non sono necessarie sessioni di richiamo.

 

Le zone trattate sono:

 

  • braccia
  • pancia
  • fianchi
  • glutei
  • cosce
  • seno.

Cicatrici chirurgiche o da acne

La carbossiterapia rivascolarizza le aree cicatriziali, aumentando la sintesi delle fibre di collagene ed elastina. Il risultato è un progressivo miglioramento della cicatrice. La combinazione di PRP o i-Prf consente il contributo dei fattori di crescita per potenziare il processo.

Insufficienza venosa

L'effetto sul microcircolo è rappresentato dalla vasodilatazione attiva con un netto miglioramento della circolazione venosa e arteriosa. È un'efficace terapia preventiva e curativa per problemi di circolazione arteriosa, venosa e capillare.
Migliora le gambe pesanti e la sindrome delle gambe senza riposo.

Trattamento del l'alopecia

La carbossiterapia viene utilizzata per combattere la caduta dei capelli migliorando la circolazione e l'ossigenazione dei tessuti che nutrono i follicoli. L'effetto di vasodilatazione creato dalle iniezioni di CO2 potenzia gli effetti della mesoterapia peptidica, del PRP o dell'i-PRF quando si combinano i trattamenti. Questo apporta più vitamine e sostanze nutritive ai follicoli, favorendo la crescita e stabilizzando la caduta dei capelli.

L’amincissement

la carboxythérapie agit sur les amas graisseux modérés. La pression du CO2 permet la destruction d'une partie des cellules graisseuses par rupture des membranes cellulaires (lipoclasie). La perte de volume étant modérée, la combinaison à un traitement par HIFU comme l'Ultraformer III potentialise les résultats.

Indicazioni:

 

  • body Contouring,
  • cellulite superficiale,
  • adiposità localizzata,
  • aspetto a “buccia d'arancia”
  • conseguenze della liposuzione.


L'attivazione del metabolismo cellulare favorisce il destocking dei grassi, favorisce il drenaggio linfatico e riduce la cellulite diffusa con una riduzione delle fossette della pelle a buccia d'arancia per ottenere una pelle più liscia.


Non ci sono quasi controindicazioni alla carbossiterapia, ad eccezione delle donne in gravidanza come principio precauzionale.

IL CORSO DELLA SEDUTA DI CARBOSSITERAPIA

Il trattamento consiste in microiniezioni localizzate di piccole quantità di anidride carbonica medica per via sottocutanea e intradermica. Utilizziamo la macchina CARBO2 HP di ultima generazione, indolore in quanto un computer regola elettronicamente la pressione, la temperatura (il gas viene riscaldato), il volume di iniezione e la velocità del flusso. Questo non è il caso delle pistole tipo CONCERTO.

Il medico inietta l'anidride carbonica sotto la pelle utilizzando un ago piccolo e molto sottile inserito. Questa tecnica è priva di rischi perché la CO² è prodotta naturalmente dal nostro corpo e riassorbita dai nostri tessuti e quindi eliminata dai polmoni.


A seconda degli effetti desiderati, la CO2 può essere iniettata nel derma o nell'ipoderma. La quantità di gas da iniettare dipende dalla zona da trattare e dalle imperfezioni da eliminare.


L'anidride carbonica viene prima assorbita dal tessuto cutaneo e poi convertita in ossigeno dai globuli rossi. Durante il trattamento il paziente può avvertire un leggero dolore locale e un leggero crepitio sottocutaneo che scomparirà in pochi minuti.

 

Una sessione dura dai dieci ai venti minuti.

Un trattamento completo include:

 

  • Da quattro a sei sessioni per mani, viso e corpo.
  • Da otto a quindici sedute per smagliature e cellulite.

 

Facciamo due sessioni la prima settimana, poi una sessione alla settimana. Si consiglia di rinnovare il trattamento in generale per 3 sedute, una o due volte l'anno per mantenere i risultati a lungo termine. Ma alcune indicazioni come le smagliature non richiedono sessioni di richiamo.

LE CONSEGUENZE DELL’INIEZIONE DI CO2

Il paziente può avvertire un leggero prurito ed avere arrossamento, ma in pochi minuti i tessuti hanno ripreso un aspetto normale, non ci sono lividi o edemi.


Non c'è esclusione sociale.


Il trattamento non è a rischio per il paziente. La carbossiterapia può essere definita una medicina naturale, poiché agisce come un potente vasodilatatore e fisiologicamente regola la funzione del microcircolo.

I RISULTATI

Il risultato è visibile dalla seconda seduta e continua a migliorare durante il trattamento, e nei tre mesi successivi poiché il tempo di reazione del fibroblasto è in media di 90 giorni.

Carbossiterapia a Monaco - Dr Antoni